Studio One

diadmin

Registra, produci, mixa, masterizza ed esegui tutto da una singola applicazione intuitiva. Progettato con la facilità d’uso al suo centro, Studio One® 5 è il tuo partner creativo dallo studio al palco. La pagina iniziale fornisce ciò di cui hai bisogno per iniziare il tuo processo creativo, tra cui una dashboard con tutte le tue canzoni, progetti e spettacoli, oltre a un profilo utente personalizzato che ti permette di aggiungere metadati personalizzati a tutte le tue creazioni.

Apri la pagina della canzone e troverai tutto ciò di cui hai bisogno per registrare, comporre, modificare e mixare con un set completo di strumenti virtuali, effetti, strumenti di arrangiamento dal vivo e statici innovativi e una vista avanzata del punteggio basata sulla nostra premiata applicazione di notazione Notion. Poi, assembla e padroneggia il tuo capolavoro nella Project Page. Progetti e canzoni sono collegati, così sai che il mix che stai masterizzando è sempre aggiornato.

E quando sei pronto a salire sul palco, Studio One è proprio lì con te. La nuovissima Show Page ti permette di aggiungere strumenti virtuali, tracce di accompagnamento ed effetti plug-in ai tuoi strumenti dal vivo con una Setlist facile da usare che ti permette di scolpire la tua performance e cambiare il tuo spettacolo ogni sera o modificare la tua performance in tempo reale. Nuovo nella versione 5.2, l’arrangiamento dal vivo ti permette di andare in loop o saltare alle sezioni al volo e in sincronia—sia che tu stia testando un nuovo arrangiamento o eseguendo le tue tracce dal vivo. Lo standard per la produzione end-to-end, solo Studio One 5 si muove senza soluzione di continuità con voi dall’ispirazione iniziale alla produzione completa, dal mix finale all’album masterizzato, dal rilascio digitale alla produzione sul palco… e vi permette di creare veramente senza confini.

L’originale interfaccia drag-and-drop.

Studio One è stato il pioniere del flusso di lavoro drag-and-drop che continua ad essere un principio guida nella nostra filosofia di progettazione. I loop audio, gli strumenti virtuali, gli effetti dei plug-in e persino i preset possono essere trascinati nella tua sessione dall’innovativo Browser di Studio One. Copia le catene FX da un canale all’altro semplicemente trascinando e rilasciando. Convertire MIDI in audio o audio in MIDI, semplicemente trascinando e rilasciando. I nuovi Clip Gain Envelopes ti permettono di lucidare le performance o rimuovere i glitch con l’aggiunta di un plug-in alla tua catena di effetti. Carica e scarica file da e verso i tuoi PreSonus Sphere Workspaces semplicemente trascinandoli nel Browser. La facilità d’uso è il cuore di Studio One, quindi lavorerete più velocemente che mai.

Miscelazione analogica con facilità digitale.

Con una suite di plug-in di effetti completamente ridisegnata, Studio One 5 sovralimenta il tuo mixaggio. Qualsiasi plug-in con un’unità di ingresso ora dispone di uno stadio di azionamento di ingresso analogico modellato da State Space per aggiungere solo la giusta quantità di grinta e calore quando ne avete bisogno. Studio One Professional’unico plug-in Pipeline XT ti permette di utilizzare la tua amata collezione di processori di segnale analogici boutique, vintage e classici con la stessa facilità dei plug-in software. Nuovo nella versione 5.2, trascina Splitter sui tuoi inserti di canale direttamente dal Browser per eseguire più plug-in in parallelo su un singolo canale. Crea più versioni di clip audio per applicare inviluppi di guadagno o Melodyne indipendenti quando usi più copie di eventi. Mix Engine FX supporta i modelli State Space delle classiche console analogiche che influenzano il tuo mix attraverso i canali su qualsiasi bus, collettivamente. Questo non è un plug-in di bus stereo, questa è un’elaborazione multi-sorgente che crea artefatti ispirati al vintage come il vero crosstalk della console, il rumore analogico e la saturazione del guadagno in ingresso.

Composizione fatta bene.

Lavorare con librerie orchestrali complesse significa gestire articolazioni complicate. Studio One 5.2 fornisce il livello successivo nel supporto dell’articolazione con Sound Variations per aiutarvi a ottenere il massimo dagli strumenti virtuali complessi e dalle librerie orchestrali che sono essenziali per i compositori moderni. Un editor di mappatura esteso fornisce strumenti per la gestione di complesse mappe di articolazione, ed è possibile trascinare e rilasciare Sound Variations in qualsiasi ordine o metterle in cartelle personalizzate per una navigazione fulminea. Una nuova API di mappatura dinamica personalizzata fornisce la mappatura automatica con strumenti di terze parti da UJAM, Vienna Symphonic Library, e altri in arrivo. Sound Variations può essere attivato da interruttori chiave, controller hardware, scorciatoie da tastiera, macro personalizzate o layout personalizzati altamente personalizzabili per Studio One Remote. Non è mai stato così facile usare le librerie orchestrali al loro massimo potenziale.

Sound Variations map UI

Una partitura con vista.

I compositori moderni hanno bisogno di strumenti che permettano loro di incorporare elementi elettronici nella partitura tradizionale. La nuova Score View di Studio One fonde le migliori caratteristiche del pluripremiato software di notazione PreSonus, Notion, in Studio One 5. Oltre alla notazione tradizionale, la versione 5.2 aggiunge sia la notazione della batteria che le opzioni di tablatura. È possibile visualizzare più pentagrammi in una volta per lavorare sul voicing, o visualizzare solo una traccia alla volta. Le viste di Musical Editor possono essere selezionate per ogni traccia, così puoi passare dalla vista Score, alla vista Drum e alla convenzionale vista Piano Roll, o guardare la stessa nota in diverse viste allo stesso tempo! Le partiture possono essere stampate direttamente da Studio One. Staff Presets rende facile e veloce la creazione dei lead sheet impostando automaticamente il nome della traccia, il cleff, il tipo di pentagramma e la trasposizione appropriata per ogni strumento. E naturalmente, le partiture create in Studio One possono essere inviate a Notion e viceversa.

Produci senza limiti.

Dimentica la laboriosa trasposizione, il taglio, l’incollamento e lo spostamento quando arrangi. Con gli Scratch Pads per testare gli arrangiamenti, una traccia Arranger che rende lo spostamento di sezioni di canzoni facile come lo spostamento di parti, e l’innovativo Harmonic Editing—l’implementazione più flessibile di sempre—nessun altro programma può avvicinarsi alla facilità di arrangiamento e scrittura di canzoni che Studio One 5 offre. Nuovo nella versione 5.2: prova nuove idee di arrangiamento al volo con un semplice clic del mouse. Strumenti virtuali stimolanti e Multi Instruments unici ti permettono di creare la tua libreria di suoni unica. L’ingresso Aux ti permette di usare i tuoi synth hardware, le drum machine e le groove box possono diventare una parte facilmente incorporabile della tua produzione. Quindi rispolverate il TX81Z o il Portastudio e metteteli al lavoro. Le nuove Sound Variations nella versione 5.2 ti permettono di gestire con facilità le librerie di strumenti virtuali con articolazioni complesse e switch di tasti.

Performare senza paura.

Studio One 5 ti porta dallo studio al palco o allo streaming con la sua nuova Show Page. Crea una Setlist usando le canzoni che hai già creato in Studio One, incorporando un mix di strumenti dal vivo, tracce preregistrate e strumenti virtuali. Ogni canzone nella Setlist può avere la sua strumentazione unica. Le canzoni nel vostro set possono essere riorganizzate al volo usando il drag-and-drop. Nuovo nella versione 5.2, l’Arranger Track ti permette di modificare la tua performance in tempo reale: loopare sezioni al volo, saltare a una parte diversa, cambiare automaticamente le patch, tutto senza perdere un colpo. Quando è il momento dello spettacolo, accendi la vista Performance pulita con la navigazione della Setlist e i controlli personalizzabili in tempo reale sui parametri che vuoi regolare in tempo reale mentre sei sul palco, compresi i livelli, i parametri, le patch e persino il lancio e le sezioni in loop. Ogni esecutore sul palco può usare Studio One Remote v1.6 per controllare la sua performance dal suo dispositivo mobile preferito. Il tuo suono in studio è più grande della vita—ora anche il tuo personaggio sul palco può esserlo.

Master mastering.

Studio One Professional è l’unica DAW che collega canzoni e steli con progetti finiti e masterizzati. Trasferisci i mix o gli steli mixati nella pagina del progetto per il mastering— ma se senti qualcosa che devi cambiare, torna semplicemente nella canzone e fai le tue modifiche; la versione modificata si aggiorna con un solo clic, così puoi continuare il mastering senza perdere il lavoro precedente. Usa Studio One Native Effects e i tuoi plug-in di terze parti preferiti per fornire l’equalizzazione finale, la dinamica e il controllo dell’immagine di cui hai bisogno per creare un suono professionale. Troverete anche strumenti di analisi, come l’analisi dello spettro, M/S-processing, K-System e EBU loudness metering, misuratore di fase, misuratore di livello espandibile e oscilloscopio per fornire una conferma visiva a ciò che si sente, così come aiuto per la conformità agli standard di trasmissione e duplicazione esistenti. Applicate l’elaborazione alle singole tracce o all’intera collezione, per portare i vostri master al livello successivo. E quando il tuo capolavoro è pronto, troverai l’esportazione DDP, la masterizzazione di CD e l’upload diretto su Soundcloud e PreSonus Sphere per condividere le tue registrazioni masterizzate con i tuoi clienti e collaboratori – o rilasciare i tuoi album al mondo.

Tutto in PreSonus Sphere.

Ottieni il massimo dalla tua esperienza in Studio One con PreSonus Sphere. Disponibile per una bassa quota mensile o una quota annuale ancora più bassa, PreSonus Sphere ti dà accesso a Studio One Professional Edition, alle caratteristiche esclusive di Studio One, come gli strumenti di collaborazione integrati nel browser di Studio One, e ad ogni singolo add-on e plug-in di Studio One che PreSonus produce, inclusi Audio Batch Converter, CTC-1 Pro Console Shaper e Deep Flight One. Ma questo’è solo l’inizio.