Miss Congeniality: 10 fatti che i fan non sapevano sul film

diadmin

Da interviste e filmati, queste sono alcune delle migliori chicche di Miss Congenialità che solo i veri fan conoscono.

Sandra Bullock ha abbagliato i fan quando ha interpretato l’agente speciale dell’FBI Grace Hart nel film del 2000, Miss Congeniality. Il film è diventato un successo sensazionale pieno di momenti di empowerment femminile legati alla commedia.

Chi avrebbe mai pensato che un agente dell’FBI che va sotto copertura come concorrente di Miss Stati Uniti potesse essere un buon film? Mentre alcuni critici hanno avuto i loro problemi con il film, è uno dei preferiti dal pubblico. Alcuni fan potrebbero non conoscere alcuni interessanti retroscena come il fiasco di Starbucks. Diamo un’occhiata a dieci fatti divertenti sul popolare film.

10 LeeAnne Locken

Tra le cinquanta concorrenti del concorso di bellezza, ce n’era una che forse la gente non ha riconosciuto. LeeAnne Locken è conosciuta soprattutto per essere apparsa nel reality show televisivo The Real Housewives of Dallas. Prima del reality show, la Locken ha interpretato il ruolo di Miss Nebraska nel film.

Se non vi ricordate chi era esattamente, era la concorrente il cui talento era fare animali con i palloncini. La Locken, in un’intervista, ha spiegato che ha dovuto fare pratica con un vero clown, ma ha avuto problemi a ottenere le giuste proporzioni.

9 La Bullock voleva che la scena del costume da bagno fosse tagliata

Per un certo numero di anni, i concorsi di bellezza hanno incluso una parte in costume da bagno come parte delle loro competizioni. In Miss Congeniality, non era diverso. Gracie non ha la sicurezza di sfilare davanti alla televisione dal vivo in un due pezzi rosa brillante. La Bullock ha rivelato in un’intervista a ET che non era troppo contenta della scena.

Ha definito la scena come un “pomo della discordia” per lei. Ha anche detto che ha cercato diligentemente di far scrivere la scena più volte. Alla fine, i creatori hanno deciso di mantenere comunque la scena.

8 Sandra Bullock suonava il tamburello in “Mustang Sally”

Per la grande rivelazione di Gracie Hart, pronta per il concorso, la canzone “Mustang Sally” suonava in sottofondo. Steve Schnur, che era il supervisore musicale, ha spiegato in un’intervista a People che la scelta è stata una decisione unanime. Il problema era che la registrazione originale della canzone non aveva abbastanza carisma per la scena.

Hanno deciso di tagliare la canzone al Sunset sound per adattarla meglio al film. Schnur spiega che la Bullock ha suonato il tamburello nel nuovo taglio in studio che è stato poi incluso nella colonna sonora originale. Ha il video per provarlo.

7 I genitori di Gracie erano nella sceneggiatura

Il pubblico non sa mai molto del background familiare di Gracie. Ci sono vaghi accenni a sua madre, ma non vediamo mai nessun personaggio concreto. C’è una ragione per questo. Gli sceneggiatori hanno originariamente scritto che la madre di Gracie fosse nella scena del flashback di quando era bambina.

Hanno sentito che c’era troppo da fare e l’hanno tagliata. Anche il padre di Gracie ha fatto un cameo nel trailer originale del film. Edward Herrmann ha interpretato il ruolo, ma gli sceneggiatori hanno tagliato anche la scena.

6 La moglie di Michael Caine gli ha dato qualche suggerimento

Michael Caine nei panni di uno straordinario concorrente di bellezza a volte può essere difficile da vendere se non si conosce molto del settore, tanto meno del trucco. Per fortuna, Cain ha avuto un aiuto. Sua moglie, Shakira Caine non è estranea al mondo dei concorsi di bellezza.

La signora Caine è stata sollecitata a partecipare al concorso di Miss Guayana dove ha vinto il secondo posto. Nel 1967, ha partecipato al concorso di Miss Mondo all’età di 19 anni. Arrivò terza in classifica. Come insider di quel mondo, ha dato al marito alcuni consigli di bellezza da usare nel film. Come la famigerata scena della lacca per capelli.

5 Bullock e Bratt hanno fatto da soli le loro acrobazie

Gli agenti dell’FBI passano attraverso anni di combattimento e addestramento tattico. Bullock e Bratt, che interpreta Eric Matthews, hanno avuto la versione ridotta. La scena del wrestling all’FBI è stata fatta dai due attori invece di usare controfigure.

Per quanto riguarda i suoi stunt, la Bullock ha trovato molto più difficile fare le scene del concorso che quelle di combattimento. “La cosa più difficile per me è camminare e parlare con dei seni che non sono i miei con dei tacchi a spillo da sei pollici.

4 Gracie del concorso ha impiegato 2,5 ore

Quando non hai tempo per il trucco, i capelli o per mettere insieme un vestito decente, riesci ad uscire di casa molto più velocemente. Prima che Gracie diventasse Miss New Jersey, il suo abbigliamento FBI era basico e scialbo. La Bullock ha spiegato in un’intervista a 2.000, che per preparare Gracie all’FBI la troupe ha impiegato solo 30 minuti.

Nell’iconica scena della trasformazione con la Bullock che sfoggia il suo nuovo look, ci sono volute fino a 2,5 ore. Lo stesso valeva per prepararla con l’abito da concorso e il trucco. Chiunque sappia cosa ci vuole per mettersi in tiro capirebbe.

3 “Sto scivolando qui”

Quando Victor Melling accetta di prendere Gracie come sua nuova cliente, la sua prima lezione è insegnarle a camminare come una vera signora. Per l’agente speciale Gracie Hart, robusta e orientata al lavoro, non è così facile. Mentre camminano per le strade di New York con Gracie che cerca di “scivolare” elegantemente, viene quasi investita da un taxi.

Lei sbatte le mani sul cofano e dice la famosa frase: “Sto planando qui!” Si crede che la battuta sia una parodia del famoso film del 1969, Midnight Cowboys. La battuta originale è, “I’m walking here!”

2 Hanno incorporato la naturale goffaggine della Bullock

Gracie Hart non ha la pretesa di essere perfetta. Non ha sempre un aspetto curato e non si preoccupa di ciò che gli altri pensano di lei. In un dietro le quinte del film, la Bullock ha spiegato che i creatori hanno capito la sua naturale goffaggine e l’eccentrico divertimento. Per trarne il massimo vantaggio hanno incorporato il suo personaggio naturale nel film.

Questo ha portato a molte scene comiche improvvisate come Gracie che inciampa sulle lenzuola dopo essere tornata a casa da una missione. I fan ricorderanno anche la scena in cui Gracie cade di testa dopo essere stata chiamata per il turno finale della competizione.

1 La domanda dell’appuntamento perfetto

La battuta più memorabile di Miss Congeniality ha due possibili origini. A Miss Rhode Island, Cheryl Frasier (Heather Burns) viene posta una domanda durante le prove di talento. Stan Fields le chiede: “Miss Rhode Island, descriva la sua idea di appuntamento perfetto”.

Charyl risponde con l’iconica frase: “Dovrei dire il 25 aprile. Perché non è troppo caldo, non è troppo freddo, tutto ciò che serve è una giacca leggera”. La risposta è presumibilmente una risposta reale che è stata usata in un concorso di bellezza.

Il 25 aprile, William Shatner ha celebrato il giorno su Twitter. Ha anche condiviso il motivo per cui è stata scelta quella data. La moglie del regista del film è nata il 25 aprile. Sarà per sempre ricordata ogni anno grazie a un film iconico.

Gabriela è una scrittrice di liste per Screerant con esperienza in tutto ciò che riguarda la televisione, il cinema e la cultura pop. Ha intervistato alcuni grandi attori, da Cress Williams di Black Lightning a Tati Gabrielle di Chilling Adventures of Sabrina. È cresciuta con gli occhi incollati ad uno schermo televisivo o in un libro. Ha una passione colpevole per i thriller e i film d’azione degli anni ’90 e ama un buon dramma K per rilassarsi. Molto probabilmente la troverete a guardare in binge-watching una nuova serie televisiva o un film su Netflix fino alle prime ore del mattino.