8 canzoni destinate a tristi versioni al pianoforte in Westworld Stagione 2

diadmin

Con Westworld finito e nient’altro che l’ossessionante colonna sonora di Ramin Djawadi a tirarci su fino all’uscita della Stagione 2 nel 2018, c’è una domanda che implora di essere fatta. No, non “Chi altro è un robot segreto? Quella è una bella domanda, ma la vera domanda è questa: quali canzoni pop classiche meritano il trattamento di piano in un saloon spettrale nella prossima stagione?

Non è un segreto che il co-produttore Jonathan Nolan sia un grande fan dei Radiohead. “No Surprises”, “Motion Picture Soundtrack”, “Fake Plastic Trees” e “Exit Music for a Film” hanno tutte ricevuto squisite e ossessionanti interpretazioni al pianoforte. Ma anche i Cure, i Rolling Stones, gli Animals e perfino i Soundgarden sono apparsi, tenendoci indovinare quale inno a sorpresa avrebbe tirato le nostre corde del cuore.

Così, continuiamo a indovinare mentre aspettiamo altri cowboy robot (e samurai)! Una cosa che ho notato è che le scelte delle canzoni della stagione 1 di Westworld erano quasi tutte bianche. Nessun giudizio, ma mentre esaminavo quali canzoni potrebbero essere presenti al prossimo ritorno a Westworld, ho cercato di allargare un po’ gli orizzonti.

Le canzoni sono state scelte per molte ragioni — avevano un significato che risuonava tematicamente con lo show, si sentivano come se potessero accoppiarsi bene con un particolare personaggio o motivo, e alcune di loro semplicemente suonano bene al piano. Nella prima stagione di Westworld, abbiamo otto canzoni pop. E così, per mantenere la tradizione, eccone altre otto. Non preoccuparti, Jonathan Nolan: i Radiohead ci sono ancora.

1. Radiohead — “Creep”

“Ma io sono un verme, sono uno strambo.
Che diavolo ci faccio qui?
Il mio posto non è qui.”

Lo so, lo so: Suicide Squad l’ha fatto. Ma Westworld può farlo meglio! Mentre Dolores può essere sveglia e capire il suo scopo come leader della ribellione dei robot, il suo fedele amore, Teddy, non è così consapevole di sé. Dolores può incorporare il personaggio di Wyatt nella sua identità perché ha avuto decenni per elaborarlo, ma Teddy ha appena sfiorato la superficie nella comprensione delle atrocità che ha commesso. “Creep” non è solo una buona scelta per Westworld perché è dei Radiohead o perché suona bene al piano, ma perché può davvero fare appello al lato più oscuro di un viaggio verso la scoperta di sé. Dubbio, odio per se stessi – abbiamo bisogno di passare attraverso questi sentimenti prima di capire chi siamo veramente. E sarebbe davvero sorprendente se Teddy non lottasse molto non solo con chi è e cosa ha fatto, ma con quello che Dolores ha intenzione di fare. Teddy è stato programmato per essere l’eroe, ma le acque sono torbide, e potrebbe ritrovarsi a sentirsi solo un verme.

2. Cranberries — “Zombie”

“It’s the same old theme
Since nineteen-sixteen
In your head, in your head, they’re still fighting”

La cantante dei Cranberries, Dolores O’Riordan, ha detto che “Zombie” riguarda la lotta senza fine per l’indipendenza dell’Irlanda del Nord. Parla anche della morte di bambini innocenti in uno sforzo militante verso quell’indipendenza. E mentre la nostra Dolores si riprende Westworld, una terra che è giustamente sua, la questione di quante morti possano essere giustificate sorgerà inevitabilmente. Dopo tutto, in questa guerra i robot saranno così facilmente riparabili? E quanto è colpevole ogni membro di Delos? Tutti gli umani sono malvagi e destinati ad essere rovesciati? Le mogli e i figli dei dipendenti Delos che potrebbero essere intrappolati nel parco alla fine della prima stagione non sono altro che carne da macello per la guerra? Le rivoluzioni non si vincono senza il sangue degli innocenti che scorre caldo nelle strade, dopo tutto. Quindi “Zombie” si adatterebbe abbastanza bene come una domanda musicale che implora una risposta: qual è il prezzo della libertà?

3. Tears for Fears — “Mad World”

“E lo trovo piuttosto divertente
Lo trovo piuttosto triste
I sogni in cui sto morendo sono i migliori che abbia mai fatto”

Mentre sono sicuro che “Mad World” sarà sempre almeno un po’ legato a Donnie Darko, non si può negare che la sua melodia triste e ossessionante sia perfetta per Westworld. Ed è un po’ una domanda per rispondere alla domanda: “qual è il prezzo della libertà?” Qual è il prezzo della pace? Cosa succede se i robot vincono questa guerra e prendono il loro mondo come loro? Cosa succederebbe allora? Gli esseri umani vivono almeno in quella che chiamiamo una società libera. Eppure, per i nostri stessi istinti, ci danniamo l’un l’altro e noi stessi ad ogni passo. Ford crede che le sue creazioni possano essere diverse, ma sono ancora fatte di umanità. Gli umani continuano a girare in tondo, a ripetere gli stessi errori, a trovare sempre più momenti in cui desiderano la morte man mano che invecchiano e si stancano. È molto probabile che mentre l’ordine di Westworld si trasforma in caos, vedremo i robot imparare quanto miserabile e controproducente possa essere a volte il libero arbitrio.

4. The Eagles — “Hotel California”

“Relax said the night man
We are programmed to receive
You can check out any time you like
But you can never leave”

È un po’ esagerato? Certo, forse. Ma in un Westworld in cui improvvisamente quelle violente delizie si sono rivolte verso fini molto violenti, “Hotel California” è un po’ la misura perfetta. Dalla prospettiva dell’umano, questo è un sogno diventato incubo. E proprio come la canzone, è una certezza agghiacciante che non c’è scampo da Westworld a questo punto. Questo e un’interpretazione al pianoforte di “Hotel California” sarebbero semplicemente fantastici.

5. Mazzy Star — “Fade into You”

“Ti guardo e non vedo niente
Ti guardo per vedere la verità”

“Fade into You” è uno dei ritmi più ossessionanti mai composti. Non lasciare che Fifty Shades te lo rovini! Simultaneamente onirico e inquietante? Sì. Questo è ciò che serve in un brano da saloon di Westworld. Ma soprattutto, questo classico dei Mazzy Star potrebbe funzionare in un sacco di posti su Westworld. Potrebbe essere una canzone su Dolores che cerca di connettersi con Teddy nonostante la sua ritrovata oscurità, o potrebbe essere su Maeve che cerca di aiutare la sua ex figlia a ricordare il legame che hanno condiviso una volta. O potrebbe essere usata per qualcosa che ancora non conosciamo. Indipendentemente da ciò, farebbe sicuramente venire i brividi.

6. Eurythmics — “Sweet Dreams”

“Alcuni di loro vogliono usarti
Alcuni di loro vogliono essere usati da te
Alcuni di loro vogliono abusare di te
Alcuni di loro vogliono essere abusati”

Un sogno. Questo è il modo in cui gli host sono destinati a vedere qualsiasi cosa al di fuori del regno di Westworld ordinario. E per come funzionano le loro menti bicamerali, il tempo può essere una cosa divertente per gli ospiti. Infatti, è difficile sapere quando ciò che stanno vedendo è reale. E non sarebbe qualcosa se passassimo un intero episodio senza il sogno di un robot? Cosa sogna un robot, oltre alle pecore elettriche? Che io sia dannato se lo so, ma sarebbe bello esplorarlo e lasciare che questo brano degli Eurythmics suoni all’inizio come un suggerimento che quello che stiamo vedendo non è la realtà.

7. Patti Smith — “Because the Night”

“Take me now as the sun descends
They can’t hurt you now
They can’t hurt you now”

Niente di meglio di una canzone d’amore mentre il mondo finisce, vero? E “Because the Night” di Patti Smith potrebbe essere una canzone a tema per un certo numero di ospiti o anche per gli umani sopravvissuti mentre cercano il calore dell’amore — o semplicemente un corpo caldo nella tempesta. Maeve può non avere carenza di sesso, ma il vero amore romantico le è ancora sfuggito. Questa canzone potrebbe funzionare per quello. O potrebbe funzionare da qualche altra parte. Ma ciò che la distingue è che è un po’ più ottimista di tutto il resto di questa lista. E, ammettiamolo, qualcosa che è caldo, amorevole e commovente sarà probabilmente ben necessario tra i corpi che colpiscono il pavimento nella seconda stagione di Westworld.

8. Radiohead — “Karma Police”

“This is what you’ll get
When you mess with us”

No. Ancora niente “Paranoid Android”. Sei deluso, lo so. Ma quella canzone sarà sempre troppo scontata. Forse per il finale dello show? Forse. Nel frattempo, “Karma Police” è la canzone perfetta sulle conseguenze della prima stagione. L’Uomo in Nero voleva una vera posta in gioco, ed è quello che avrà. Per decenni lui e innumerevoli altri hanno torturato i padroni di casa e ora i polli stanno per tornare al pollaio. Abbiamo già visto gli inizi di un massacro, ma Westworld non ha ancora avuto il suo momento di Red Wedding. Ma, quando lo faranno, spero che “Karma Police” sia la canzone che suoneranno.